La storia

Cosmit spa, acronimo di Comitato Organizzatore del Salone del Mobile Italiano, fino a giugno 2014 era la società che organizzava il Salone Internazionale del Mobile di Milano, avviato nel 1961 dall'intuizione di una piccola schiera di mobilieri, espressione dell'organismo di categoria FederlegnoArredo, per promuovere le esportazioni italiane di mobili e presto divenuto l'evento più atteso a livello internazionale per il mondo dell'arredamento. Molto in fretta il Salone si è rivelato un appropriato strumento di marketing per un settore assai polverizzato (oltre 13mila aziende con 205mila addetti; un sistema distributivo nazionale articolato su 20mila punti vendita) che non avrebbe altri strumenti per esprimere il proprio potenziale complessivo.

Nel mese di giugno 2014 la società Cosmit spa viene incorporata in Federlegno Arredo srl, dando così luogo alla nascita di un nuovo ed unico soggetto chiamato Federlegno Arredo Eventi spa.

Oltre al Salone Internazionale del Mobile, che si svolge a Milano ogni anno in aprile, Federlegno Arredo Eventi spa organizza le biennali Euroluce e SaloneUfficio (anni dispari), Eurocucina e il Salone Internazionale del Bagno (anni pari) e gli annuali Salone Internazionale del Complemento d'Arredo e SaloneSatellite.

Tutti insieme questi eventi sono aperti agli operatori di settore e nella giornata di domenica anche al pubblico – occupano una superficie espositiva netta di quasi 230.000 metri quadrati all'interno di Fiera Milano a Rho, rappresentano la produzione di oltre 2.500 fra le più dinamiche e creative aziende del mercato internazionale e dei circa 700 giovani designer del SaloneSatellite e sono visitati da oltre 290.000 operatori all'anno, dei quali più del 50% provenienti da 160 Paesi di tutto il mondo.

Su esplicita richiesta di un nutrito gruppo di storici espositori dei Saloni milanesi, a partire dal 2005 si è dato il via all'organizzazione de ''i Saloni WorldWide Moscow'' che si svolgono ogni anno a ottobre.

Dal 1997 il Salone del Mobile ha sede in Foro Buonaparte 65, in un palazzo storico del centro di Milano, insieme a FederlegnoArredo. È associato a Icsid (International Council of Societies of Industrial Design) e Adi (Associazione per il disegno industriale).