ESPORTARE LA DOLCE VITA

Il Bello e Ben Fatto (BBF) italiano nei nuovi mercati

04 maggio 2016

CONTENUTO

Si tratta di una ricerca del Centro Studi di Confindustria e Prometeia (con il contributo di FederlegnoArredo, ANFAO, ASSICA, Assocalzaturifici, Confindustria Alberghi, Federorafi, SMI e UCINA) che propone le stime delle importazioni di beni di bello e ben fatto (BBF) nei principali mercati emergenti. Tra le novità dell'ultima edizione focus sulle forze che trasformano i consumi di bello e ben fatto nei nuovi mercati.

VANTAGGI PER L'ASSOCIATO

Accedere ad uno studio di alto livello utile alle proprie strategie aziendali che offre le quote di mercato, idee e strumenti per promozione del BBF italiano e le previsioni sulle importazioni di 30 paesi emergenti anno per anno in valore dal 2015 al 2021 specifici per il settore arredamento.

SETTORI MONITORATI
   

  • Abbigliamento
  • Alimentare
  • Arredamento
  • Calzature
  • Occhialeria
  • Oreficeria-gioielleria


AGGIORNAMENTI
   

  • Ultimo aggiornamento - 4 Maggio 2016

Ricerca scaricabile