• Nuovi requisiti per il responsabile tecnico nelle imprese di gestione rifiuti.

    28 giugno 2017
  • Classificazione rifiuti: si torna alle regole europee, e arrivano chiarimenti su caratteristica di ecotossicità (H14)

    28 giugno 2017
  • Sistri, MUD, E-PRTR – Albo Gestori ambientali – Recupero rifiuti – Le scadenze di aprile

    27 aprile 2017

    Sistri, MUD, E-PRTR – Albo Gestori ambientali – Recupero rifiuti – Le scadenze di aprile

    27 aprile 2017

    A fine aprile scadono come di consueto i termini per pagamenti Sistri, presentazione Mud, registro emissioni PRTR.

    SISTRI
    il 30 aprile scade il termine per il pagamento del contributo annuale del Sistri.Il pagamento potrà avvenire nei seguenti modi:

    • presso qualsiasi ufficio postale mediante versamento dell'importo dovuto sul conto corrente postale n. 2595427, intestato alla TESORERIA DI ROMA SUCC.LE MIN. AMBIENTE SISTRI VIA C.COLOMBO, 44 - 00147 ROMA.
    • presso gli sportelli del proprio istituto di credito mediante bonifico bancario alle coordinate

    Iban: IT56L 07601 03200 000002595427 Cin: L Abi: 07601 Cab: 03200 n.Conto: 000002595427bic/swift: BPPIITRRXXX
    Beneficiario: TESOR. DI ROMA SUCC.LE MIN. AMBIENTE SISTRI VIA C. COLOMBO 44 00147 - ROMA.CF: 97047140583 

    Nella causale di versamento, indipendentemente dal metodo di pagamento utilizzato, occorre indicare:

    • contributo SISTRI/anno 2017;
    • il Codice fiscale dell'Azienda;
    • il codice fascicolo ed eventuale numero progressivo di pratica comunicato dal SISTRI, a conferma dell'avvenuta iscrizione.

    Dopo aver effettuato il pagamento dei contributi spettanti, i soggetti obbligati accedono tramite il proprio Dispositivo USB (chiavetta) all’applicazione "Gestione Azienda" nella propria area autenticata per comunicare i seguenti estremi di pagamento:

    • il numero della quietanza di pagamento rilasciata dalla Sezione della Tesoreria Provinciale presso la quale è stato effettuato il pagamento, ovvero il numero VCC-VCY della ricevuta del bollettino postale, ovvero il numero del "Codice Riferimento Operazione" (CRO o TRN) del bonifico bancario;
    • l'importo del versamento;
    • il numero di pratica a cui si riferisce il versamento.

    Nei casi di prima iscrizione, gli Operatori dovranno comunicare l’avvenuto pagamento del contributo SISTRI telefonando al numero verde 800 00 38 36.
    Si ricorda che tra i produttori di rifiuti, sono tenuti ad aderire al SISTRI sono solo i produttori di rifiuti pericolosi con più di 10 dipendenti
    Continuano ad applicarsi con la riduzione del 50% le sanzioni ex 260 bis commi 1 e 2 del D.Lgs 152/06 (da euro 7.750  a euro 46.500) per mancata iscrizione al sistri e\o omesso versamento del relativo contributo
    Restano inoltre sospese, fino alla piena operatività del sistri (1 gennaio 2018), le sanzioni ex 260 bis commi da 3 a 9 e 260 ter del D.Lgs 152/06 per l'omesso o erroneo tracciamento sistri dei rifiuti

    Per quanto riguarda il calcolo del contributo annuale, nell'ambito della "Gestione Azienda" del portale Sistri, si può procedere al calcolo automatico degli importi dovuti.

    MUD
    Entro il 30 aprile andrà presentato il Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD) all'interno del quale andranno inseriti i dati relativi all'anno 2016 (essendo un giorno festivo, la scadenza è prorogata al 2 maggio). 
    Rispetto allo scorso anno, non è stata introdotta alcuna novità relativa alla compilazione della dichiarazione, pertanto, resta confermato l’utilizzo del precedente modello - DPCM 17 dicembre 20141Il software per la compilazione è disponibile sul sito di Ispra e Ecocerved
    Il diritto di segreteria deve essere versato per ogni Unità Locale che presenta una delle diverse comunicazioni previste dalla norma. I diritti sono fissati in:

    • Euro 10,00 per ogni dichiarazione MUD presentata per via telematica;
    • Euro 15,00 per ogni dichiarazione MUD presentata su carta.

    L’invio cartaceo è consentito solo per chi effettua la Comunicazione Semplificata
    In caso di trasmissione telematica il pagamento deve essere effettuato utilizzando sistemi di pagamento elettronici (carte di credito o altri sistemi di pagamento messi a disposizione dalle Camere di Commercio, es. Telemaco Pay).
    Si ricorda che è prevista anche la Comunicazione Annuale per i Produttori di Apparecchiature elettriche ed elettroniche.

    E-PRTR 
    I gestori degli impianti coinvolti nel Registro europeo delle sostanze inquinanti devono effettuare entro il 30 aprile 2017, la comunicazione annuale dei trasferimenti di inquinanti nell’aria, nell’acqua e nel suolo, nel caso di superamento dei valori soglia indicati dall'apposito regolamento1 durante l'anno 2016.

    I valori soglia si riferiscono a:

    • emissioni in aria, in acqua o nel suolo;
    • trasferimenti fuori sito di inquinanti nelle acque reflue (vengono così denominati gli scarichi in rete fognaria); 
    • trasferimenti fuori sito di rifiuti pericolosi e non pericolosi.La comunicazione deve essere compilata attraverso una procedura informatica on-line accedendo al portale www.eprtr.it

    Albo Gestori ambientali
    Le imprese iscritte all'Albo Gestori Ambientali devono pagare un diritto annuale di iscrizione entro il 30 aprile di ogni anno

    Sono soggetti obbligati tra gli altri  al versamento del diritto annuale, secondo la categoria e/o classe di appartenenza, le imprese che effettuano l'attività di:

    • raccolta e trasporto di rifiuti non pericolosi;
    • raccolta e trasporto di rifiuti pericolosi;
    • rifiuti non pericolosi che effettuano operazioni di raccolta e trasporto dei propri rifiuti;
    • rifiuti pericolosi che effettuano operazioni di raccolta e trasporto in proprio di 30 Kg/l al giorno di questi rifiuti.

    Recupero rifiuti
    Le imprese che effettuano operazioni di recupero di rifiuti in forma semplificata  ai sensi degli articoli 214 e 216 del d.lgs. 152/06 devono pagare un diritto annuale di iscrizione entro il 30 aprile di ogni anno.

    Le aziende che hanno l'Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) non devono pagare i diritti di iscrizione perché l'AIA sostituisce l'iscrizione al Registro provinciale.

  • Sistri – Proroga sanzioni per corretto utilizzo

    10 gennaio 2017
  • Rischio di avvio del sistema sanzionatorio SISTRI da gennaio 2017 in mancanza di interventi legislat

    Sistri – In mancanza di proroga, sanzioni dal 1 gennaio 2017

    13 dicembre 2016
  • Sistri - nuovo decreto e nuovo (futuro) sistema

    20 giugno 2016
  • Scadenze ambientali 30 aprile: pagamento contributo Sistri e dichiarazione emissioni E-PRTR 2016

    22 aprile 2016
  • Mud 2016 (dati 2015) – Scadenza e istruzioni

    07 aprile 2016
  • Approvazione DL Milleproroghe – riduzione sanzioni SISTRI

    01 marzo 2016
  • SISTRI – Proroga a fine 2016 per sanzioni relative a incorretto o mancato utilizzo

    08 gennaio 2016
  • SISTRI – Nessuna certezza per il 2016 – Operatività dal 1 gennaio in mancanza di proroghe

    21 dicembre 2015
  • Partenza il 1 giugno

    Nuovi criteri di classificazione dei rifiuti

    28 maggio 2015
  • Sistri: il punto su iscrizione, pagamento e aggiornamento portale

    27 aprile 2015
  • Scadenze ambientali di aprile: MUD, Sistri, E-PRTR

    21 aprile 2015
  • Sistri – Nuova proroga sanzioni

    04 marzo 2015
  • Rifiuti – Modifiche nella modalità di classificazione

    10 febbraio 2015
  • Sistri – Slittamento sanzioni – situazione 2015

    07 gennaio 2015
  • Sistri – Partenza il 1 gennaio 2015 in mancanza di proroghe

    17 dicembre 2014
  • Nuove regole per trasporto rifiuti conto proprio e banca dati Albo Gestori Ambientali

    16 settembre 2014
  • Sistri - Pagamento contributi 2014 entro il 30 giugno per i soggetti obbligati

    06 giugno 2014
  • Sistri – La storia infinita

    29 aprile 2014
  • Registro emissioni – dichiarazione entro il 30 aprile

    23 aprile 2014
  • Pagamento contributo Sistri 2014 – la situazione

    16 aprile 2014
  • MUD 2014 – Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo

    25 marzo 2014
  • Sistri – Niente sanzioni fino a dicembre

    04 marzo 2014
  • Sistri – Ancora tu? Si ricomincia dal 3 marzo

    17 febbraio 2014
  • MUD 2014 – Nuovo modello

    09 gennaio 2014
  • Albo gestori ambientali, aggiornate le modalità di trasmissione e gestione telematiche.

    17 ottobre 2013
  • SISTRI – Circolare del Ministero dell’Ambiente sull’avvio del sistema

    01 ottobre 2013
  • Rifiuti: operatività Sistri da ottobre 2013 solo per gestori e trasportatori

    10 settembre 2013
  • SISTRI: definiti i nuovi termini per la ripartenza del "sistema"

    19 aprile 2013
  • SISTRI: novità dal Ministero dell'Ambiente

    01 marzo 2013
  • MUD: pubblicato il modello 2013

    29 dicembre 2012
  • Sospensione SISTRI e altre misure ambientali

    DECRETO "SVILUPPO"

    22 giugno 2012
  • capacità finanziaria per l'iscrizione dei traspostatori di rifiuti

    Albo gestori ambientali

    04 aprile 2012
  • SISTRI - novità normative e proroghe

    29 dicembre 2011
  • Il sistema informatico di tracciabilità dei rifiuti - SISTRI

    26 aprile 2011
  • Lista Codici CER

    11 ottobre 2010