ASSOBAGNO
Associazione nazionale delle aziende produttrici di arredobagno
  • Architetti al Salone Bagno

    06 giugno 2018
  • Adesso è più facile monitorare il credito

    04 giugno 2018
  • L’E-commerce nel futuro del bagno

    06 marzo 2018

    L’E-commerce nel futuro del bagno

    06 marzo 2018
    N18_Assobagno_01

    Una nuova sfida per l’arredobagno made in Italy che identifica un nuovo attore tra gli attuali canali distributivi: l’e-commerce. Altro canale di vendita vero e proprio che sembra attrarre sempre più l’interesse di produttori e distributori di arredo bagno.
    Una tendenza confermata dall’indagine sui canali distributivi in Italia “I Canali distributivi dell’ArredoBagno. Focus E-commerce”, realizzata dal Centro Studi di FederlegnoArredo per Assobagno con la collaborazione di ANGAISA, che vede nei prossimi tre anni quasi la metà delle imprese produttrici rispondenti attivarsi per vendere online, anche se con quote contenute, passando dallo 0,5% attuale al 2,5%, e per alcune imprese con picchi fino al 10%. Una trasformazione importante che interessa l’intera filiera e coinvolge la distribuzione e i  rivenditori facendo emergere il web come veicolo di visibilità sul mercato, di conoscenza del cliente e di servizio prima ancora che come canale di vendita.
    La ricerca è stata presentata in anteprima da Stefania Borghetti del Centro Studi di FLA ad un’ampia platea di associati nel corso del Consiglio Direttivo Allargato del 22 febbraio, con l’introduzione di Gianluca Marvelli e Elia Vismara, membri del direttivo che hanno seguito lo sviluppo dell’indagine. Ospite all’incontro Enrico Celin, presidente ANGAISA.
    A seguire uno spaccato della filiera ITS e le sue possibili evoluzioni dovute alla crescita dei canali digitali, con indicazioni e suggerimenti preziosi, opportunità, competenze e criticità, per i produttori interessati ad entrare nel canale delle vendite online, sono pervenuti dagli interventi di Antonio Fossati, CEO RDS & Company,  società di consulenza specializzata in Retail Rethink Strategy, che si occupa di channel mix, relazioni azienda-mercato e oggi particolarmente focalizzato su tematiche di integrazione digital & physical retail, e di Pietro Buttè, Partner Gea spa, con un'estesa esperienza internazionale, in Europa e nelle Americhe, e nella practice Digital & E-commerce. Di certo l’e-commerce è un processo, inarrestabile e inevitabile, in grande espansione, che permette all’azienda in modo diretto e immediato, di raccontare anche la qualità del prodotto, lo storytelling, i suoi valori e la sua filosofia. Quello che non può comunicare è il senso del tatto, il toccare il prodotto. O meglio, oggi non ancora, in futuro si vedrà. 

    Allegati
  • Ambiente bagno, scenario di design e innovazione

    12 dicembre 2017
  • Formazione e story telling per le showroom del futuro

    15 novembre 2017
  • Enrico Celin è il nuovo presidente ANGAISA

    31 ottobre 2017
  • Il bagno fucina creativa per i giovani designer

    16 ottobre 2017
  • Arredobagno. Design e vivacità si incontrano nelle tendenze di stagione

    25 settembre 2017
  • Gli USA amano il made in Italy

    19 maggio 2017
  • Conclusa con successo la 3°edizione di Bagno Accademia

    03 maggio 2017
  • BAGNO ACCADEMIA. Full immersion nel laboratorio pratico.

    24 marzo 2017
  • Al via la 3°edizione di Bagno Accademia

    20 gennaio 2017
  • La rivoluzione silenziosa della comunicazione nel Bagno

    18 maggio 2016
  • Salone del Bagno 2016, in pole position

    04 aprile 2016
  • Al via il Salone del Bagno 2016

    15 febbraio 2016
  • Il bagno si potenzia con l'export

    29 gennaio 2016