Un nuovo adempimento per chi ha aperta una Detrazione Fiscale per Ristrutturazione e per Bonus Mobili

05 dicembre 2018

ENEA presenta il sito web dove - per non perdere la detrazione fiscale per ristrutturazione edilizia - andranno obbligatoriamente inseriti dati e oggetti relativi al risparmio energetico che il contribuente avrà utilizzato negli interventi relativi alla ristrutturazione edilizia e che abbiano un potenziale risparmio energetico. UNA NOVITA’ che obbliga il Contribuente a trasmettere all’ENEA dati relativi agli interventi edilizi oltre che tecnologici di cui chiede i benefici delle detrazioni per ristrutturazione. Una Novità che è volta a dimostrare quanto sia stato efficace anche questo strumento per misurare e ampliare il risparmio energetico. 

Il sito a disposizione dei Contribuenti è raggiungibile a questo indirizzo web: https://ristrutturazioni2018.enea.it/index.asp ed ha una impostazione simile al sito dove già si registrano gli interventi per ECO BONUS. 

Il Contribuente ha 90 giorni di tempo dalla data di ultimazione dei lavori e di collaudo per inserire nel portale le pratiche degli interventi relativi a ristrutturazione che vogliono usufruire delle detrazioni fiscali realizzati a partire dal 1° gennaio 2018. (Per gli interventi la cui data di fine lavori è compresa tra il 01/01/2018 e il 21/11/2018 il termine dei 90 giorni decorrerà dal 21/11/2018.)


Le varie sezioni del sito permetteranno di inserire i dati anagrafici del contribuente beneficiario della detrazione, i dati catastali dell’immobile oggetto dei lavori di ristrutturazione per arrivare poi alle diverse schermate dedicate agli interventi. Coibentazione, sostituzioni di infissi, caldaie, impianti termici ecc. Tutti accompagnati dai relativi dati tecnici relativi al prima e al dopo l’intervento. 

E se il Contribuente ha utilizzato anche il Bonus Mobili per le parti relative agli elettrodomestici dovrà compilare anche i dati per eventuali forni frigoriferi, lavastoviglie, lavatrici, piani cottura elettrici ecc. Le relative schede chiederanno al Contribuente di inserire oltre alla tipologia di elettrodomestico potenza assorbita e classe energetica (A per i Forni e A+ per gli altri elettrodomestici) 

Per chi volesse meglio approfondire l’Agenzia delle entrate pubblica le due guide allegate che potete scaricare qui mentre resta a disposizione dei Soci interessati la Segreteria Normativa:
segreteria.normativa@federlegnoarredo.it 02.80604310

Documenti