I Saloni WorldWide Moscow 2014

Mosca, 15-18 ottobre

23 ottobre 2014

Festeggiata quest'anno la decima edizione dei Saloni WorldWide Moscow. Una fiera che in un decennio ha raggiunto importanti risultati diventando un evento di riferimento in Russia, una vetrina con il meglio del settore dell’arredo-casa per qualità e vastità dell’offerta merceologica, che spazia dagli arredi agli imbottiti, apparecchi per l’illuminazione, cucine, mobili da ufficio, complementi, arredo-bagno, tessile.

L'edizione 2014 ha registrato numeri di tutto rispetto: 40.483 visitatori per 19.145 metri quadrati di superficie espositiva nel Padiglione 2 del Crocus Expo dove sono stati presenti 526 espositori insieme a 44 studenti provenienti dalle migliori scuole di design della Russia e dei Paesi delle ex Repubbliche sovietiche e dei Paesi Baltici che hanno partecipano alla 10a edizione del SaloneSatellite WorldWide Moscow, da sempre trampolino di lancio per giovani designer, che offre loro i contatti con le aziende espositrici e grande visibilità grazie ai numerosi giornalisti presenti alla manifestazione.

Il mondo del design, dell’architettura e dell’ecosostenibilità sono stati oggetto di approfondimento nell'annuale appuntamento delle Master Classes, organizzate in collaborazione con ICE, Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, per ciascuna delle quali si è registrata la presenza di oltre 200 partecipanti. I protagonisti di questa edizione – i tre architetti Marco Romanelli, Riccardo Blumer e Mario Cucinella, moderati dalla giornalista e critica di design Olga Kosyreva – si sono confrontati sui temi del design e dell’architettura, ciascuno raccontando la propria esperienza e il proprio lavoro.

Per questa edizione i Saloni WorldWide Moscow si sono tenuti in concomitanza con la prima edizione di MADE expo Worldwide Moscow.