Servizio di Certificazione e Dichiarazione di Conformità EurAsEC (ex-Gost)

30 luglio 2015

A seguito dell’istituzione dell’Unione Doganale tra Bielorussia, Kazakistan e Russia (BKR), il regime di certificazione dei prodotti è cambiato.
I certificati di conformità GOST R e RT sono stati sostituiti dal certificato e dichiarazione di conformità dell’Unione Doganale, valido sul territorio dei tre Stati.

LA NORMATIVA DELL’ UNIONE DOGANALE: COSA CAMBIA RISPETTO AL VECCHIO GOST
I documenti di conformità rilasciati nell’ambito dell’Unione doganale sono validi sul territorio di tre Stati: Russia, Bielorussia e Kazakistan, quindi sarà sufficiente munirsi di un unico documento per commercializzare i prodotti nei tre Paesi.
Si passa da un regime certificativo a un regime dichiarativo , ovvero: per la maggior parte dei prodotti con un basso livello di rischio non è più richiesto il certificato obbligatorio (Gost R) ma è sufficiente una dichiarazione di conformità ai regolamenti tecnici.

La nuova normativa è invece più stringente rispetto ai servizi dei laboratori di prova, con imposizione di visite ispettive in produzione e di prove su campione vere e proprie.
Rispetto alla situazione vigente, il certificato o la dichiarazione di conformità dell’Unione Doganale non potranno più essere intestati al fabbricante straniero, viene introdotta la figura del “Rappresentante del fabbricante relativamente alla conformità e alla marcatura del prodotto” che deve essere indicato sin dal momento del rinnovo della certificazione ex GOST.
Co.Export Service, previa valutazione preliminare e per il tramite della propria società di diritto russo, potrà svolgere tale incarico di  Rappresentante Autorizzato per le aziende italiane, offrendo condizioni agevolate per le aziende associate Federlegno Arredo.


I DOCUMENTI DI CONFORMITÀ

A seconda del codice doganale del prodotto (o della famiglia di prodotti) si possono distinguere 3  tipologie di documenti di conformità:

LA LETTERA DI ESENZIONE DALLA CERTIFICAZIONE OBBLIGATORIA
LA DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ dell'Unione doganale (EurAsEC)
IL CERTIFICATO DI CONFORMITÀ dell'Unione doganale (EurAsEC) 

Altri elementi di valutazione rispetto alla scelta del documento da utilizzare sono legati all’ambito di utilizzo del prodotto e alle sue caratteristiche.

Per ottenere informazioni su questo nuovo servizio a disposizione delle aziende associate prego rivolgersi a Fabiano Serventi (fabiano.serventi@federlegnoarredo.it; T. +39 02 80604334)

L'evoluzione della normativa