FEDECOMLEGNO
Associazione nazionale degli importatori, dei commercianti e degli Agenti di materia prima legno, derivati e semilavorati
  • Atti International Softwood Conference 2017

    19 ottobre 2017

    Atti International Softwood Conference 2017

    19 ottobre 2017

    Il 5 e il 6 ottobre 2017 si è tenuta la 65a edizione della International Softwood Conference ad Amburgo. La conferenza ha coinvolto circa 150 delegati provenienti da tutto il mondo ed è stata ospitata dalla Federazione dei Commercianti di Legname tedesca GD Holz e, come di consueto, dall'Organizzazione europea delle segherie (EOS) e dalla Federazione europea dei commercianti di legname (ETTF).
    La Conferenza si è aperta con le tradizionali analisi di mercato da parte di autorevoli esperti del settore. Lo sviluppo della produzione e dei consumi suggerisce che la moderata crescita registrata nel 2017 dovrebbe continuare nel 2018.
    In Europa la situazione può essere descritta come positiva con la maggior parte dei mercati in aumento. Andreas von Möller, Presidente di ETTF, ha fornito una panoramica completa del settore delle costruzioni in Europa, mostrando che l'indice di fiducia è in crescita e l'indice di produzione ha raggiunto i massimi livelli dal 2010. I mercati europei sono solidi e affidabili. Sampsa Auvinen, presidente della EOS, ha sottolineato nella sua presentazione che la domanda europea dovrebbe continuare ad aumentare. Un'attività di costruzione fluttuante e una crescente consapevolezza dei vantaggi derivanti dall'uso del legno nelle costruzioni, sta infatti spingendo la domanda europea ai massimi livelli di questo decennio.
    Per l'industria europea diventano sempre più importanti le esportazioni extraeuropee. L'area del mondo che si distingue è l'Asia, in particolare la Cina, che continua a crescere oltre i livelli della crescita economica. Anche il Giappone rimane un'importante destinazione d'esportazione per molte segherie europee, soprattutto per i produttori di lamellare. Anche il mercato statunitense continua a dimostrare dinamicità ed il settore delle nuove costruzioni ha raggiunto il livello più alto negli ultimi anni. Pertanto, la sensazione a livello globale è piuttosto positiva. Il potenziale a lungo termine del mercato è impressionante poiché il consumo pro capite in alcuni dei paesi in più rapida crescita del mondo è ancora molto basso rispetto ai paesi occidentali.
    Tuttavia, una possibile fonte di instabilità è rappresentata dal mercato britannico. L'incertezza intorno alla Brexit potrebbe far valere il suo peso sull'economia britannica, con un conseguente potenziale calo dei volumi d'importazione. Ma le parti interessate hanno sottolineato che l'elevata domanda di altre regioni sarebbe in grado di compensare una possibile diminuzione delle esportazioni del Regno Unito. Un'altra importante sfida è collegata alla disponibilità di materie prime: a medio termine potrebbero presentarsi alcune carenze significative che potrebbero avere un impatto negativo sull'industria. La mobilitazione della materia prima avrà quindi un ruolo sempre più rilevante. 
    In sintesi, la moderata crescita economica che sta avvenendo in Europa dovrebbe continuare nel 2018 e avrà un impatto positivo sul mercato del legname nell'UE. Il dinamismo nei mercati di sbocco extraeuropei è un’altra fonte di ottimismo. Tuttavia, l'industria deve rimanere vigile in un paesaggio competitivo caratterizzato da una crescente complessità.
    La prossima edizione della International Softwood Conference avrà luogo nella capitale della Lettonia, Riga, nell'ottobre 2018. 

    Clicca qui per consultare le presentazioni complete.

    In calce alla presente è possibile consultare un report completo, il comunicato stampa ed il programma ufficiale.

    Documenti
  • Atti International Softwood Conference 2016

    19 ottobre 2016
  • Atti International Softwood Conference 2015

    14 dicembre 2015
  • “Atti della Softwood Conference 2014”

    03 novembre 2014