EDILEGNOARREDO
Associazione nazionale fabbricanti prodotti per l'edilizia e l'arredo urbano
  • Quali obblighi per il fabbricante e il rivenditore di serramenti sulla documentazione ai fini delle detrazioni fiscali?

    11 giugno 2018
  • Uno strumento innovativo per garantire la qualità sulla posa

    Marchio Posa Qualità

    09 aprile 2018
  • Disponibili per gli Associati i nuovi Ratios 2017

    14 dicembre 2017
  • Linea Guida di FederlegnoArredo per i sottoprodotti

    13 dicembre 2017

    Linea Guida di FederlegnoArredo per i sottoprodotti

    13 dicembre 2017

    Dare la possibilità di trasformare lo scarto di una produzione nella materia prima di ingresso in un altro ciclo produttivo è una prospettiva interessante per qualsiasi legislatore o operatore economico. 

    Per questo, anche a seguito della pubblicazione, nel 2017, del decreto 264/2016 per la gestione dei sottoprodotti, FederlegnoArredo ha realizzato una Linea Guida per aiutare le aziende a capire come mettere in sicurezza le loro attività rispetto a questo tema. Nella Linea Guida sono presenti:

    • le condizioni alle quali un residuo può essere considerato un sottoprodotto e non un rifiuto;
    • una indicazione sull’utilità di aderire, nella gestione del sottoprodotto, al nuovo decreto 264/2016;
    • un esempio di scheda tecnica e di dichiarazione di conformità in linea con i disposti del decreto 264/2016;
    • un esempio di contratto per la compravendita di un sottoprodotto.

    La Linea Guida, a cui hanno lavorato, oltre all’Ufficio Ambiente di FederlegnoArredo, anche lo Studio Legale Associato Chilosi-Martelli e AIEL (Associazione Italiana Energie agroforestali.), è dedicata prevalentemente alla gestione dei sottoprodotti delle prime lavorazioni del legno ma è applicabile a qualsiasi scarto aziendale per il quale di intraveda una possibilità di ulteriore utilizzo e valorizzazione in un altro ciclo produttivo. 
    Per approfondir l’argomento e meglio comprendere quando un rifiuto può diventare la materia prima di un’altra azienda, è possibile contattare l’ufficio ambiente all’indirizzo omar.degoli@federlegnoarredo.it
    La Linea Guida e i modelli di schede e contratto sono scaricabili alla pagina

  • Detrazioni fiscali: gli obblighi per le aziende produttrici di serramenti negli interventi di riqualificazione energetica

    12 dicembre 2017
  • Mercato Pavimenti di legno: nasce l’Osservatorio

    11 ottobre 2017
  • Da ottobre due percorsi formativi per le aziende di EdilegnoArredo

    12 settembre 2017